Testo del trattato di resa della Germania (1945)

Strumento di resa di tutte le forze armate tedesche in Olanda, nel nord ovest della Germania incluse tutte le isole e in Danimarca.

1. Il Comando tedesco accetta la resa di tutte le forze armate in Olanda, nella Germania del nordovest incluse le Isole di FRISLIAN e HELIGOLAND e tutte le altre isole, in SCHLESWIG-HOLSTEIN e in Danimarca, al Comandante in Capo del 21° Gruppo dell'esercito. Ciò include tutte le navi in queste aree. Queste forze devono gettare le armi e arrendersi incondizionatamente.
2. Tutte le ostilità su terra, su mare o nell'aria da forze tedesche nelle sopra citate aree cesseranno alle ore 0800 British Double Summer Time di sabato 5 Maggio 1945.
3. Il comando tedesco deve subito eseguire, e senza discussioni o commenti, tutti gli ulteriori ordini che saranno pubblicati dalle Potenze Alleate su qualsiasi soggetto.
4. La disubbidienza a ordini o il loro mancato adempimento, saranno visti come una violazione di questi termini di resa e saranno trattati dalle Potenze Alleate in concordanza con le leggi e usi di guerra.
5. Questo strumento di resa è indipendente da, senza pregiudizio di e sarà sostituito da qualsiasi strumento generale di resa imposto dalle Potenze Alleate e applicabile alla Germania e alle forze armate tedesche nel loro complesso.
6. Questo strumento di resa è scritto in inglese e in tedesco. La versione inglese è il testo autentico.
7. La decisione delle Potenze Alleate sarà definitiva se qualsiasi dubbio o disputa sorgessero riguardo il significato o l'interpretazione dei termini della resa.

Hans GEORG von FRIEDBERGKINZELG. WAGNERB. L. MONTGOMERY FieldMarshal POLECK FRIEDEL
4 Maggio 1945 ore 1830

La concessione del Presidente del Reich Donitz al Colonnello Generale Jodl di concludere una resa generale:

Quartiere Generale il 6 Maggio 1945.
Io autorizzo il Generale J o d l , Capo di Stato Maggiore della Wehrmacht, alla conclusione di un cessate il fuoco presso il quartiere generale del comandante Eisenhower .

[Sigilli]
DONITZ
Grande Ammiraglio .

Solo la versione inglese e russa di questo testo fa fede di documento autentico.

Atto Di Resa Militare

1. Noi sottoscritti, agendo da autorità dell'Alto Comando tedesco ci arrendiamo col presente atto incondizionatamente al Comandante Supremo, delle Forze di Spedizione Alleate e simultaneamente all'Alto Comando sovietico con tutte le forze di terra, mare e aria che a questa data sono sotto controllo tedesco.
2. L'alto comando tedesco subito pubblicherà ordini per tutte le autorità militari, navali e aeree e per tutte le forze sotto controllo tedesco di cessare operazioni attive alle ore 23.01 tempo europeo e Centrale dell'8 Maggio e di rimanere nelle posizioni occupate a quel tempo. Nessuna nave, vascello o aereo deve essere occultato o qualsiasi danno fatto al loro scafo, macchinari o equipaggiamento.
3. L'Alto Comando tedesco subito li invierà al comandante competente e assicurerà l'esecuzione di qualsiasi ordine ulteriore pubblicato dal Comandante Supremo delle Forze di Spedizione Alleate e dall'Alto comando sovietico.
4. Questo atto di resa militare è senza pregiudizio a e sarà sostituito da qualsiasi strumento generale di resa imposto da, o per conto delle Nazioni Unito e applicabile alla Germania e alle forze armate tedesche nel loro complesso. 5. Nell'eventualità che l'Alto Comando tedesco o alcune delle forze sotto il suo controllo non riescano ad agire in concordanza con questo Atto di Resa, il Comandante Supremo delle Forze di Spedizione Alleate e il l'Alto Comando sovietico decideranno azione punitiva o altra misura da loro ritenuta opportuna.

Firmato a RHEIMS alle 02.41 del 7 Maggio, 1945.
Francia
Per conto dell'Alto tedesco.
JODL
In Presenza Di
Per conto del Comandante Supremo delle Forze di Spedizione Alleate, W. B. SMITH.
Per conto dell'Alto Comando sovietico SOUSLOPAROV
F SEVEZ, Maggiore Generale dell'Esercito Francese (Testimone)

Comando Supremo, Forze di Spedizione Alleate
SERIE 1
Ordini del Comandante Supremo delle Forze di Spedizione Alleate relativi all'esercito e alle forze aeree sotto controllo tedesco

1. I Comandanti locali dell'Esercito e aeronautica militare sotto controllo tedesco sul Fronte Occidentale, in Norvegia e nelle Isole del Canale si terranno pronti a ricevere ordini particolareggiati per la resa delle loro forze dai comandanti subalterni del Comandante Supremo opposti sul loro fronte.
2. Nel caso della Norvegia i rappresentanti del Comandante Supremo saranno l'Ufficiale Generale Comandante in Capo, Comando scozzese e Ufficiale dell'aria che comanda il 13° Gruppo RAF.
3. Nel caso delle Isole del Canale i rappresentanti del Comandante Supremo saranno l'Ufficiale Generale Comandante in Capo, Comando Meridionale e Ufficiale dell'Aria che comanda il 10° Gruppo RAF.

WALTER B SMITH Firmò.................... Per il Comandante Supremo, RAF.

Datato 02.41 7 Maggio, 1945 Rheims Francia

Ordini speciali dal Comandante Supremo delle Forze di Spedizione Alleate al Supremo Comando Tedesco con riferimento alle Forze Navali.

Al fine di questi ordini il termine Rappresentanti Alleati deve includere il Comandante Supremo delle Forze di Spedizione Alleate e qualsiasi comandante subalterno, ufficiale del personale o agente che agiscano in base ai suoi ordini.
Ordini speciali dal Comandante Supremo delle Forze di Spedizione Alleate al Supremo Comando Tedesco con riferimento alle Forze Navali
Parte 1, Generale.
Definizione di Forze Navali

1. Al fine di questi ordini tutte le formazioni, unità e personale della Marina militare tedesca insieme con la Polizia Costiera della Marina saranno da intendersi come Forze Navali tedesche.
2. I membri della Polizia Costiera della Marina saranno messi immediatamente sotto il comando dei Comandanti della Marina tedesca che saranno responsabili per il loro mantenimento e approvvigionamento dove applicabile, a pari grado delle unità della Marina militare tedesca. I Rappresentanti Navali tedeschi e le informazioni sono immediatamente necessarie.
3. L'Alto Comando tedesco invierà entro 48 ore dopo che la resa sia divenuta effettiva, un Ammiraglio responsabile al Comandante Navale delle Forze di Spedizione Alleate alla sua sede centrale. Questo ammiraglio fornirà al Comandante Navale delle Forze di Spedizione Alleate:

a. una copia corretta delle tabelle che mostrano tutti i campi minati nelle acque dell'Europa Occidentale, incluso il Baltico fino a Lubecca (inclusa) che sono stati posati da vascelli o aerei tedeschi o controllati da tedeschi, le posizioni di tutti i naufragi, barriere galleggianti e le altre ostruzioni subacquee in questa area, dettagli delle rotte dei convogli tedeschi e di tutti i fari e gli altri aiuti alla navigazione in questa area. Sono richieste anche le pubblicazioni nautiche appropriate.

b. Dettagli dell'ubicazione esatta di tutti i reparti e rami dell'Ammiragliato tedesco (OKM).

c. Tutte le Informazioni disponibili riguardo al numeri e tipo di posamine tedeschi nei porti olandesi controllati e nei porti tedeschi del Mare del Nord che possono essere ottenuti senza rimandare la sua partenza. Questo ammiraglio tedesco sarà accompagnato da un Ufficiale delle Comunicazioni che sia familiare con l'organizzazione di W/T Navale tedesca e che porti con sé gli Ordini delle comunicazioni navali correnti, incluso l'allocazione di frequenze, l'elenco dei segnali di chiamata W/T e R/T e un elenco di tutti i codici e cifrari in uso o che si intendano portare in uso. d. Ubicazione di tutte le navi da guerra di superficie fino ad includere le Torpediniere di classe "Elbing" e di tutti i sottomarini e E-Boats.
4. L'Alto Comando tedesco invierà entro 48 ore dopo che la resa sia divenuta effettiva, un ufficiale responsabile, non al di sotto del grado di Capitano, con un'imbarcazione costiera per riportare all'Ammiraglio Comandante a DOVER per successivo indirizzamento al Comandante-in-capo, Il NORE con:
a. Copie corrette di tabelle che mostrano tutti i campi minati del Mare del Nord nella zona Sud del 54° 30 ' Nord 1° 30 ' Est posati da navi o aerei tedeschi o controllati da tedeschi, la posizione di tutti i naufragi, di tutte le altre ostruzioni subacquee; dettagli di tutte le rotte dei convogli tedeschi e canali di ricerca in questa area, di tutti i fari e aiuti per la navigazione che sono sotto controllo tedesco. Sono richieste anche appropriate pubblicazioni di navigazione.
b. Tutte le informazioni riguardo ai numeri e tipi dei posamine nei porti olandesi controllati dai tedeschi e nei porti del Mare del Nord che possono essere ottenuti senza rimandarne la partenza (n.d.t. dell'ufficiale incaricato).
5. Un altro Ufficiale Navale tedesco responsabile, con informazioni simili sarà inviato con un velivolo senza scorta dipinto di bianco all'Aerodromo di MANSTON posizione 51° 20 ' Nord, 1° 20 ' Est per successivo indirizzamento al Comandante-in-capo, Il NORE.

L'Alto Comando tedesco pubblicherà istruzioni per certi comandi navali tedeschi come indicate di seguito:

a. Il Comandante-in-capo Navale, Mare del Nord invierà con imbarcazione costiera entro 48 ore dopo che la resa sia divenuta effettiva un ufficiale responsabile, non sotto il grado di Capitano, all'Ammiraglio Comandante a DOVER per successivo indirizzamento al Comandante-in-capo, Il NORE, con:

(1) dettagli delle operazioni di posa di mine eseguiti lungo le rotte dei convogli tedeschi tra Hook of Holland e Amburgo e in prossimità delle baie tra questi due porti durante i 60 giorni precedenti;

(2) numeri e posizione di tutte le mine britanniche dragate durante queste operazioni;

(3)dettagli di tutti i campi minati in questa area e informazioni sulla loro disattivazione;

(4) dettagli sugli altri campi minati e tipi di mine impiegati nelle baie e nelle prossimità di CUXHAVEN, EMDEN, TERSCHELLING, TEXEL, IJMUIDEN, Amsterdam, SCHEVENINGEN, HOOK of Holland e ROTTERDAM;

(5) installazioni di ormeggio nelle baie enumerate nel paragrafo (6a).

(6) un elenco di tutti i segnali di chiamata W/T e R/T in uso nella Marina militare tedesca.
Alcune delle informazioni succitate che non possono essere ottenute senza rimandare la partenza di questo ufficiale saranno spedite di conseguenza appena disponibili.

b. Il Comandante-in-capo Navale, Mare del Nord invierà anche al più presto possibile con un'imbarcazione costiera a DOVER tredici Ufficiali Navali tedeschi che devono essere familiari con le operazioni di dragaggio dei canali tra HOOK of HOLLAND e CUXHAVEN. Questi ufficiali porteranno con loro tutte le tabelle e libri richiesti per la navigazione in questa area e saranno accompagnati da piloti (e interpreti se necessario).

c. Il Comandante-in-capo Navale, Norvegia invierà via mare entro 48 ore dopo che la resa sia divenuta effettiva, un ufficiale responsabile, non sotto il grado di Capitano al Comandante-in-capo, ROSYTH, con copie corrette di tabelle che mostrano tutti i campi minati tedeschi nel Mare del Nord, nella zona a nord di 56° Nord, tutti i naufragi e le altre ostruzioni subacquee, dettagli delle rotte dei convogli tedeschi in questa area, dei canali d'approccio ai porti norvegesi e dei fari e altri aiuti alla navigazione in questa area. Questo ufficiale porterà anche con lui la disposizione di tutti gli U-Boats e dettagli di tutti gli ordini che concernono i loro movimenti futuri. Egli sarà accompagnato da sei Ufficiali Navali tedeschi con piloti (e interpreti se necessario) che siano familiari coi canali litoranei dragati tra OSLO e TROMSO. Questi ufficiali porteranno con loro tutte le tabelle e libri richiesti per la navigazione in acque norvegesi e un elenco di tutti i segnali di chiamata W/T e R/T in uso nella Marina militare tedesca.

d. Il Comandante-in-capo Navale, Norvegia invierà un gruppo simile al summenzionato con informazioni simili con un aereo senza scorta dipinto di bianco al Campo d'aviazione DREM 56° 02 ' Nord 02° 48 ' Ovest.

e. Il Comandante-in-capo Navale, Norvegia riporterà a mezzo W/T al Comandante-in-capo, ROSYTH entro 48 ore dopo che la resa sia divenuta effettiva, le informazioni seguenti:

(1) le installazioni d'ormeggio a OSLO, CHRISTIANSAND, STAVANGER, BERGEN, TRONDHEIM, NARVIK, e TROMSO.

(2) le quantità disponibili di combustibile di petrolio da fornace, combustibile di petrolio diesel, e carbone in tutti i porti norvegesi e principalmente tra OSLO e TROMSO.

7. L'Ammiraglio tedesco SKGGERAK invierà via mare entro 48 ore dopo che la resa sia divenuta effettiva, un ufficiale responsabile non sotto il grado di Capitano, al Comandante-in-capo ROSYTH, con copie corrette di tabelle che mostrano tutti i campi minati tedeschi, naufragi e le altre ostruzioni subacquee, i dettagli delle rotte dei convogli di scorta tedeschi e dei canali di ricerca, i fari e ogni altro aiuto alla navigazione nel SKAGGERAK, KATTEGAT, nel BEITS AND SOUND, nella baia di KIEL e nel Mar Baltico al di là di 14° Est. Questo ufficiale porterà anche con lui la disposizione di tutti gli U-Boats nell'area succitata e dettagli di tutti gli ordini che concernono i loro movimenti futuri. Egli sarà accompagnato da tre ufficiali Navali tedeschi con piloti (e interpreti se necessario) che siano familiari coi canali costieri dragati e coi canali nelle acque territoriali svedesi e nelle acque indicate sopra. Questi ufficiali porteranno con loro tutte le tabelle e libri richiesti per la navigazione in queste acque, e un elenco di tutti i segnali di chiamata W/T e R/T in uso nella Marina militare tedesca. L'Ammiraglio tedesco, SKAGGERAK invierà gruppo analogo a quello specificato sopra con informazioni simili via aerea con un velivoli senza scorta dipinto di bianco al Campo d'aviazione DREM 56° 02 ' Nord 02° 48 Ovest.

8. GLI Ufficiali Navali tedeschi che saranno inviati a DOVER e ROSYTH da mare procederanno alla posizione 5° 19 latitudine Nord 1° 43 ' longitudine Est e 56° 47 ' latitudine Nord 1° 13 ' longitudine Ovest rispettivamente, dove si incontreranno con da navi da guerra britanniche e saranno scortati alla loro destinazione. Sulle navi o imbarcazioni nelle quali loro viaggiano deve sventolare una grande bandiera bianca in vedetta durante il giorno e queste bandiere bianche devono essere illuminate durante la notte. Queste navi devono trasmettere le loro posizioni ogni ora via W/T su 500 ks. (600 metri) durante il passaggio. Informazioni richieste entro quattordici giorni.
L'Alto Comando tedesco fornirà le informazioni seguenti al Comandante Navale Alleato, Forze di Spedizione, entro quattordici giorni dalla cessazione delle ostilità.

a. Ubicazioni di tutte le navi da guerra, anche ausiliarie e delle imbarcazioni costiere armate che operano sotto gli ordini del Comando Navale tedesco indicando i dettagli dell'unità operativa alla quale appartengono e dando il totale approssimato del personale imbarcato su ogni vascello, (includendo antiaerea navale e antiaerea mercantile).

b. Un'indicazione delle organizzazioni di tutti i Comandi navali costieri, dando ubicazione di tutti gli stabilimenti navali inclusi gli stabilimenti per esperimenti e ricerca, i nomi di tutti gli Ufficiali comandanti e di tutti gli Ufficiali col grado di Comandante in ciascuno stabilimento.
c. Un'indicazione della forza e ubicazione di tutte le forze navali di terra che includono la fanteria navale, antiaerea navale, antiaerea mercantile e personale navale che equipaggiano l'artiglieria costiera e navale e il pieno dettaglio di tutte le difese costiere e portuali dando natura e ubicazioni.

d. Elenchi delle scorte di petrolio per fornace, combustibile di petrolio diesel, benzina, e carbone di 500 tonnellate o più nei, o nella vicinanza di, tutti i porti tra IJMUIDEN e Amburgo incluso.

e. L'indicazione dell'ubicazione dei depositi principali d'armamento navale con l'indicazione approssimata delle scorte per ciascun articolo conservato.

f. Le informazioni delle comunicazioni seguenti:

(1) ubicazione e dettagli riguardo i V/S, W/T (incluso D/F) e radar collocati in uso da, o in costruzione per, la Marina militare tedesca, questi dettagli devono includere tipi e capacità di tutto l'equipaggiamento a disposizione

(2) dettagli dell'organizzazione d W/T navale corrente, elenchi dei segnali di chiamata W/T e R/T e allocazione di tutte le frequenze per comunicazione e scopi radar.

(3) ubicazione e dettagli di tutte le comunicazioni navali (incluse Infrarosso) e degli stabilimenti di addestramento e ricerca radar.

g. I pieni dettagli di tutti i campi minati tedeschi nel Mare del Nord, SKAGGERAK, KATTEGAT, BEITS and SOUND.
h. I pieni dettagli dell'organizzazione dei posamine navali tedeschi incluso l'organizzazione delle comunicazioni.

i. Pieni dettagli delle comunicazioni (includendo Infrarosso) e equipaggiamento radar in uso presso tutti i posamine tedeschi.

j. Dettagli tecnici di tutti i tipi di cambio dei posamine usati dalla Marina militare tedesca.

k. Dettagli di tutti i campi minati e tipi di mine utilizzate e delle installazioni d'ormeggio disponibili per navi di 150 piedi in lunghezza e 16 piedi di pescaggio a :


9. L'Alto Comando tedesco fornirà anche al Comandante Navale Alleato, Forze di Spedizione due copie di tutti i sistemi di cifratura e codificazione che sono stati o sono o saranno usati dalla Marina militare tedesca con le istruzioni necessarie per il loro uso e le date tra le quale sono stati, o sarebbe stati, usati.
Parte II - Controllo e Disarmo
Ordini a navi da guerra, ausiliarie, navi mercantili e altre imbarcazioni

10. L'Alto Comando Tedesco darà direttive immediate a tutte le navi da guerra tedesche e controllate, ausiliarie, navi mercantili e altre imbarcazioni con le istruzioni seguenti:

a. Tutte le navi da guerra, ausiliarie, navi mercantili e altre imbarcazioni nei porti devono rimanere in essi in attesa di ulteriori istruzioni dei Rappresentanti Alleati.

b. Tutte le navi da guerra, ausiliarie, navi mercantili e altre imbarcazioni in mare devono segnalare immediatamente le loro posizioni in un linguaggio semplice alla stazione telegrafica britannica, statunitense o sovietica più vicina su 500 kc/s (600 metri) e procedere al porto tedesco o alleato più vicino come da direttive dei Rappresentanti Alleati e rimanere là in attesa di ulteriori istruzioni dei Rappresentanti Alleati. Di notte esporranno luci e proiettori con raggi tenuti verticalmente.

c. Tutte le navi da guerra e navi mercantili sia in porto sia in mare punteranno tutte le armi immediatamente a poppa o a prua. Tutti i tubi delle torpedini saranno scaricati e le culatte saranno rimosse da tutte le armi da fuoco.

d. Tutte le navi da guerra e navi mercantili in porti tedeschi o da essi controllati sbarcheranno immediatamente e immagazzineranno in sicurezza tutte le munizioni, testate esplosive e gli altri esplosivi. Sbarcheranno inoltre tutte le armi mobili, ma, in attesa di ulteriori istruzioni, conserveranno a bordo tutto l'armamento fisso. Tutto l'altro equipaggiamento sarà mantenuto a bordo intatto e completamente efficiente.

e. Tutti i dragamine devono eseguire le procedure di disarmo prescritte in c. e d, (eccettuati gli armamenti e gli esplosivi che saranno trattenuti a bordo per scopi collegati alla loro funzione di dragamine) e devono essere pronti ad eseguire la propria funzione di dragamine sotto la direzione dei Rappresentanti Alleati. Saranno riforniti con combustibile dove necessario.

f. Tutti i vascelli di salvataggio tedeschi devono eseguire le misure di disarmo prescritte in c. e d. ( eccettuati gli armamenti e gli esplosivi che saranno trattenuti a bordo come è richiesto per scopi del salvataggio.) Questi vascelli, insieme con tutto l'equipaggiamento di salvataggio e personale devono essere preparati immediatamente per operazioni di salvataggio sotto la direzione dei Rappresentanti Alleati e saranno riforniti con combustibile dove necessario per questo scopo.

g. Il movimento di trasporti sulle idrovie dell'entroterra della Germania può continuare, soggetto a ordini dei Rappresentanti Alleati. Nessun vascello che si muova su idrovie del retroterra accederà ad acque neutrali.

Sottomarini
11. L'Alto Comando tedesco trasmetterà per mezzo W/T su frequenze adatte, le due comunicazioni di cui agli annessi ' A' e ' B' che contengono istruzioni per i sottomarini in mare.
Aerei Navali

12. L'Alto Comando tedesco darà istruzioni che :

a. Gli Aerei Navali tedeschi non devono lasciare il terreno, l'acqua o nave in attesa d'istruzioni dei Rappresentanti Alleati

b. Gli aerei navali in aria devono ritornare immediatamente alle loro basi.

Spedizioni Neutrali

13. L'Alto Comando tedesco darà istruzioni immediatamente che le navi mercantili neutrali nei porti tedeschi o controllati dai tedeschi saranno trattenute in attesa d'istruzioni dei Rappresentanti Alleati.
Ordini relativi al sabotaggio, autoaffondamento, misure di sicurezza, pilotaggio e personale.

14. L'Alto Comando tedesco pubblicherà immediatamente istruzioni categoriche che:

a. Nessuna nave, vascello o aereo di qualsiasi tipo debba essere distrutto, o qualsiasi danno fatto ai loro apparati o equipaggiamenti.

b. Tutti i lavori portuali e installazioni portuali di qualsiasi natura, incluse installazioni per telecomunicazioni e radar, siano preservati da distruzione o danni in attesa di ulteriori istruzioni dei Rappresentanti Alleati e tutti i passi necessari siano fatti e tutti gli ordini necessari siano presi affinché sia proibito qualsiasi atto di autoaffondamento, sabotaggio o altro danno volontario.

c. Tutte le difese sottomarine in tutti i porti siano aperte e siano tenute aperte a tempo indeterminato; dove possibile, saranno rimosse.

d. I campi minati nei porti tedeschi o da essi controllati siano disconnessi e resi inefficaci.

e. Tutte le cariche da demolizione in tutti i porti siano rimosse o rese inefficaci e che la loro presenza sia indicata.

f. L'esistente sistema bellico di illuminazione per navigazione debba essere mantenuto ad eccezione di tutti i fari oscurati che saranno mostrati al massimo della brillantezza e dei fari accesi solo in particolari occasioni che saranno tenuti accesi in modo continuativo. In particolare:

(1) Il faro di HELIGOLAND sarà acceso a pieno splendore.

(2) L'illuminazione della rotta dei convogli dal Gancio Di Olanda a Amburgo sarà mantenuta.

(3) Due navi saranno ancorate come vascelli di posizione nelle coordinate seguenti:
54 20 ' N, 5 00 ' E. 54 20 ' N, 6 30 ' E.
Su queste navi deve sventolare una grande bandiera nera all'albero maestro di giorno e di notte deve lampeggiare verticalmente un proiettore ogni 30 secondi.

g. Tutti i servizi di pilotaggio debbano continuare a operare e tutti i piloti siano mantenuti ai loro posti normali pronti per il servizio e siano equipaggiati con le loro tabelle.

h. il Personale Navale tedesco o altro, occupato nelle operazioni portuali e servizi amministrativi in porti debba rimanere ai propri posti e continuare a eseguire i loro doveri normali.
Personale

15. L'Alto Comando tedesco pubblicherà immediatamente istruzioni categoriche che, eccetto per ciò che può essere richiesto allo scopo di dare effetto agli ordini speciali succitati:

a. tutto il personale di navi da guerra tedesche, ausiliarie, navi mercantili e altre imbarcazioni, rimanga a bordo delle proprie navi in attesa di direttive dei Rappresentanti Alleati.
b. Tutto il personale navale a terra rimanga nei propri stabilimenti.

16. L'Alto Comando Tedesco sarà responsabile per il disarmo immediato e totale di tutto il personale navale a terra. Gli ordini pubblicati dall'Alto Comando tedesco in riferimento al disarmo e al materiale bellico delle forze di terra si applicheranno anche al personale navale a terra.

H.M. BURROUGH, Firmato....................... Per il Comandante Supremo, AEF.
Datato, 0241 7 Maggio 1945 Rheims, Francia
ANNESSO ' A'
Resa della flotta tedesca U-BOAT

A tutte le U-boats in mare:

Eseguire immediatamente le seguenti istruzioni che sono state date dai Rappresentanti Alleati:

(A) Affiorare immediatamente e rimanere in superficie.

(B) Comunicare immediatamente in P/L la propria posizione in latitudine e longitudine e numero del proprio U-boat al W/T costiero britannico, statunitense o sovietico più vicino su 500 kc/s (600 metri) e chiamare il segnale GZZ 10 su una delle alte frequenze seguenti: 16845 - 12685 o 5970 kc/s.

(C) sventolare una grande bandiera nera o blu di giorno.

(D) accendere luci di navigazione di notte.

(E) scaricare tutte le munizioni, rimuovere le culatte delle armi da fuoco e rendere sicure le torpedini rimuovendo le testate. Tutte le mine saranno rese inoffensive.

(F) Fare tutti i segnali in P/L.

(G) Seguire severamente le istruzioni per procedere verso porti Alleati della propria area comunicati in immediati messaggi successivi.

(H) Osservare severamente gli ordini dei Rappresentanti Alleati di astenersi da autoaffondamento o da danneggiamenti di qualsiasi tipo del proprio U-boat.

Queste istruzioni saranno ripetute a intervalli di due ore fino a successiva notifica.
ANNESSO ' B'

A tutte le U-boats in mare. Osservare severamente le istruzioni già date e rimanere completamente in superficie. Segnalare la propria posizione e velocità ogni 8 ore. Rispettare qualsiasi istruzioni che possa essere data da qualsiasi autorità Alleata. Di seguito sono indicate le aree e le rotte per le U-boats che si arrendono:

(1) l'area ' A'.

a. Limiti Ovest da meridiano 026 gradi Ovest e Sud da parallelo 043 gradi Nord nel Mare di Barents, da meridiano 020 gradi Est nelle vicinanze del Baltico sulla linea che congiunge il Naze e Hantsholm ma escluso il Mare d'Irlanda tra 051 gradi trenta minuti e 055 gradi 00 minuti Nord e la Manica tra la linea di Lands End Scilly Ushant Islands e la linea di Dover-Calais.

b. Intraprendere una delle seguenti rotte al punto più vicino e procedere lungo essa verso Loch Eriboll (058 gradi 33 minuti Nord 004 gradi 37 minuti Ovest)
Rotta blu: Tutte le posizioni Nord e Ovest a meno che non vi siano indicazioni contrarie
049 gradi 00 minuti 009 gradi 00 minuti 053 gradi 00 minuti 012 gradi 00 minuti 058 gradi 00 minuti 011 gradi 00 minuti 059 gradi 00 minuti 005 gradi 30 minuti.
poi verso Loch Eriboll.
Rotta rossa:
053 gradi 45 minuti North 003 gradi 00 minuti East 059 gradi 45 minuti 001 gradi 00 minuti 059 gradi 45 minuti 003 gradi 00 minuti
poi verso Loch Eriboll.

c. Arrivo a Loch Eriboll tra l'alba e 3 ore prima del tramonto.

(2) l'area ' B'

a. Il Mare irlandese tra parallelo di 051 gradi 30 minuti e 055 gradi 00 minuti Nord.

b. Procedere verso Beaumaris Bay (053 gradi 19 minuti Nord 003 gradi 58 minuti Ovest) arrivare tra l'alba e 3 ore prima del tramonto.

(3) l'area ' C'

a. La Manica tra la linea Lands End - Scilly Isles - Ushant e la linea di Dover - Calais.

b. Gli ' U' Boats in area ' C' devono intraprendere una delle seguenti rotte al punto più vicino: Rotta verde: posizione ' A' 049 gradi 10 minuti Nord 005 gradi 40 minuti Ovest ' B' 050 gradi 00 minuti Nord 003 gradi 00 minuti poi scortate fino a Weymouth. Rotta arancione: posizione ' X' 050 gradi 30 minuti Nord 000 gradi 50 minuti Est ' Y' 050 gradi 10 minuti Nord 001 gradi 50 minuti Ovest poi scortate fino a Weymouth.

c. Arrivo a ' B' o ' Y' tra l'alba e 3 ore prima del tramonto.

(4) l'area ' D'

a. Limiti a Ovest da linee che congiungono Il Naze e Hantsholm e a Est da linee che congiungono Lubeck e Trelleborg.

b. Procedere fino a Kiel.

(5) l'area ' E'

a. Avvicinamento al Mediterraneo con limiti a Nord da 043 gradi Nord, a Sud da 026 gradi Sud, a Ovest da 026 gradi Ovest.

b. Procedere per un rendez-vous in posizione ' A' 036 gradi 00 minuti Nord 011 gradi 00 minuti Ovest e attendere scorta riportando il tempo stimato di arrivo in linguaggio chiaro all'Ammiraglio di Gibilterra su 500 kc/s.

c. Arrivo in posizione ' A' tra l'alba e mezzogiorno G.M.T. (n.d.t. Greenwich Mean Time)

(6) l'area ' F'

a. Il Nord e Ovest Atlantico a Sud di 026 gradi Ovest.

b. Procedere al più vicino tra i seguenti punti con arrivo tra l'alba e 3 ore prima del tramonto: 043 gradi 30 minuti Nord 070 gradi 00 minuti Ovest avvicinamento da un punto X 15 miglia Est 038 gradi 20 minuti Nord 074 gradi 25 minuti Ovest avvicinamento da un punto 047 gradi 18 minuti Nord 051 gradi 30 minuti Ovest del mins su una rotta Z 043 gradi 31 minuti Nord 065 gradi 05 minuti Ovest avvicinamento da punto 042 gradi 59 minuti Nord 054 gradi 28 minuti Ovest su una rotta 320 gradi.

Impegno dato da certi Emissari Tedeschi all'Alto Comando Alleato

E' convenuto dagli emissari tedeschi firmatari che i seguenti ufficiali tedeschi arriveranno a un luogo e tempo designato dal Comandante Supremo, Forze di Spedizione Alleate, e dall'Alto Comando Sovietico pronti, con pieni poteri, ad eseguire una ratifica formale per conto dell'Alto Comando Tedesco di questo atto di Resa Incondizionata delle forze armate tedesche.

Firmato JODL
Rappresentando l'Alto Comando Tedesco.

Datato 02.41 7 Maggio 1945 Rheims, Francia

La concessione del presidente del Reich Donitz ai rappresentanti tedeschi di eseguire la ratifica.

Il Comandante Supremo

Quartier Generale della Wehrmacht, il 7 Maggio 1945
Io autorizzo il Feldmarschall Generale Keitel in qualità di capo del Comando Supremo della Wehrmacht e contemporaneamente come capo supremo dell'Esercito, il Generale Ammiraglio Von Friedberg in qualità di Comandante Supremo della Kriegsmarine, il Generale Stumpf in qualità di rappresentante del Comandante Supremo della Luftwaffe alla ratifica delle clausole accessorie della capitolazione delle Forze Armate tedesche nei confronti del Comandante Supremo delle Forze di Spedizione Alleate e del Comando Supremo Sovietico.

DONITZ
Grande Ammiraglio.

Firma.

Atto di resa militare

1. Noi sottoscritti, agendo per autorità dell'Alto Comando Tedesco col presente atto dichiariamo la resa incondizionata al Comandante Supremo, Forze di Spedizione Alleate e simultaneamente all'Alto Comando Supremo dell'Armata Rossa di tutte le forze di terra, di mare e dell'aria che sono a questa data sotto controllo tedesco.

2. L'Alto Comando Tedesco invierà subito a tutte le autorità militari, navali e aeree e a tutte le forze sotto controllo tedesco ordine di cessare tutte le operazioni attive alle 23.01 ora dell'Europa Centrale l'8 Maggio 1945, di rimanere nelle posizioni occupate a quell'ora e di disarmarsi completamente, consegnando le proprie armi e equipaggiamento agli ufficiali o comandanti alleati locali designati dai Rappresentati del Comando Supremo Alleato. Nessuna nave, vascello o aereo deve essere distrutto o danneggiato né alcun danno fatto agli apparati o equipaggiamenti, macchine di tutti i generi, armamenti e a tutti i mezzi tecnici di prosecuzione della guerra, in generale.

3. L'Alto comando tedesco subito invierà ai comandanti appropriati, e assicurerà l'esecuzione di, qualsiasi ordini ulteriore proclamato dal Comandante Supremo, Forze di Spedizione Alleate e dal Comando Supremo dell'Armata Rossa.

4. Questo atto di resa militare è senza pregiudizio a, e sarà sostituito da, qualsiasi strumento generale di resa imposto da, o per conto delle Nazioni Unite e applicabile alla Germania e alle forze armate tedesche nel loro insieme.

5. Nell'eventualità che l'Alto Comando tedesco o altre forze sotto il loro controllo fallissero nell'agire in concordanza con questo Atto di Resa, il Comandante Supremo, Forze di Spedizione Alleate e il Comando Supremo dell'Armata Rossa provvederanno ad azione punitiva o altro che riterranno appropriato.

7. Questo Atto è redatto in lingua Inglese, Russa e Tedesca. L'Inglese e il Russo sono gli Unici testi autentici.

Firmato a Berlino l'ottavo giorno di Maggio, 1945

Von Friedeburg Keitel Stumpff

per conto dell'Alto Comando Tedesco

In Presenza Di:

A.W.Tedder per conto del Comandante Supremo, Forze di Spedizione Alleate
Georgi Zhukov per conto dell'Alto Comando dell'Armata Rossa

Alla firma erano anche presenti come testimoni:

F. de Lattre-Tassigny Generale Comandante in Capo dell 1a Armata Francese
Carl Spaatz Generale Comandante delle Forze Aeree Strategiche degli Stati Uniti

Dal Presidente degli Stati Uniti d'America
Una Proclamazione

Gli eserciti Alleati, attraverso sacrificio e devozione e con l'aiuto di Dio, hanno strappato alla Germania una resa incondizionata finale. Il mondo occidentale è stato liberato delle forze del male che per cinque anni e più hanno imprigionato i corpi e infranto le vite di milioni e milioni di uomini nati liberi. Esse hanno violato le loro chiese, distrutto le loro case, corrotto i loro bambini e assassinato i loro cari. I nostri Eserciti di Liberazione hanno restituito la libertà a questi popoli sofferenti il cui spirito e volontà gli oppressori non poterono mai asservire. Molto resta da fare. La vittoria ottenuta a Ovest ora deve essere ripetuta a Est. Il mondo intero deve essere epurato dal male da cui già mezzo mondo è stato liberato. Unite, le nazioni amanti della pace hanno dimostrato a Ovest che le loro braccia sono molto più forti dei dittatori o della tirannia di cricche militari che una volta ci chiamarono molli e deboli. Il potere del nostro popolo di difendere se stesso contro tutti i nemici sarà confermato nel Pacifico come è stato confermato in Europa. Per il trionfo dello spirito e delle braccia che ci ha portato alla vittoria, e della sua promessa a popoli da ovunque venuti per l'amore della libertà, è giusto che noi, come nazione, rendiamo grazie a Dio Onnipotente che ci ha fortificati e ci ha dato la vittoria.

Ora, perciò, io, Harry S. TRUMAN, Presidente degli Stati Uniti d'America dichiaro che oggi domenica, 13 Maggio 1945 sia un giorno di preghiera. Faccio appello al popolo degli Stati Uniti, quale che sia la loro fede, di unirsi nell'offrire gioiosi ringraziamenti a Dio per la vittoria che abbiamo ottenuto e pregarLo affinché ci sostenga fino alla fine della nostra lotta presente e che ci guidi sulla strada della pace. Faccio appello anche ai miei concittadini per dedicare questo giorno di preghiera alla memoria di quelli che hanno dato le loro vite per rendere possibile la nostra vittoria.

In Testimonianza di ciò, ho autorizzato e apposto di mio pugno il sigillo degli Stati Uniti d'America

Fatto nella Città di Washington questo ottavo giorno di Maggio dell'anno di nostro signore 1945 e dell'Indipendenza dei Stati Uniti d'America centosessantotto.

Il Gran Sigillo degli Stati Uniti d'America

Dal presidente: Harry S. Truman

Fonte: Progetto di Documentazione Storica e Militare (PDSM)